Sardegna

Sardegna

Sardegna eravamo in una spiaggetta vicino a Rena Maiore fin dal mattino, entrambi nudi: Nel primo pomeriggio arriva un signore sui 45 anni, posa lo zainetto dietro una roccia, si avvicina e chiede se disturbava. mia moglie lo guarda e si copre la figa, completamente depilata, con lo slip del bikini senza indossarla. Rispondo che la spiaggia è pubblica e puo mettersi dove vuole. Si stende dietro una roccia un po defilato. Passa un po di tempo, noi l’avevamo quasi dimenticato, lei ha tolto il bikini che copriva la figa, quando lo vedo alzarsi ed andare in acqua nudo. Mia moglie lo guarda ed accenna un sorriso vedendo il suo cazzo 22-25 centimetri in semi erezione, anche grosso. Rimane un po in acqua poi risale, sempre osservato da mia moglie, si asciuga, si riveste poi accenna un saluto e va via. Dopo un po andiamo via anche noi. Ritorniamo il giorno dopo sulla stessa spiaggia e ritroviamo il nostro “amico”. Già nudo a prendere il sole vicino a dove eravamo noi il giorno prima. Sistemo gli asciugamani e monto la tendina in una posizione tale che mia moglie fosse visibile dall’uomo. Mia moglie rimane in topless restia a spogliarsi poi visto che non siamo ne disturbati e neanche assillati da sguardi continui si denuda mettendo in mostra la sua figa che senza il pelo è visibile in tutti i suoi dettagli più intimi, è ancora più nuda. Dopo un po mi alzo in piedi e lui chiede se abbiamo un po d’acqua guardo chiedo a mia moglie cosa fare mi risponde che ne abbiamo una scorta di dargli una bottiglietta. Viene a prendere l’acqua ed io gli chiedo se puo darmi il giornale e se vuole venire vicino a noi per scambiare due parole. Lei non dice niente e sempre a pancia in sotto sbircia il cazzo dell’uomo. Lui va a prendere la sua roba e si siede vicino a me, è in una posizione ottimale per guardarle il culo e la figa che si intravede. Dice di chiamarsi Franco, è sardo però abita con la famiglia nel torinese vicino a dove ho lavorato per qualche anno. E’ in vacanza nella sua terra e l’indomani riparte con il traghetto,, mi sembra una persona a posto, ci indica pure un paio di altre insenature vicine. Noto che mia moglie ha allargato leggermente le gambe, ora la figa si vede bene, si notano gocce di umori, non certo di sudore. Finalmente lei si gira, è proprio di fronte all’uomo, mette in mostra le tette e tra le gambe si intravede oltre al pube depilato il clitoride e l’inizio della figa. Lei partecipa alla discussione guardando con insistenza il cazzo dell’uomo che ricambia fissando sia le tette che tra le gambe. Parliamo tranquillamente come fossimo al bar, lei si è sciolta allarga un po le gambe mettendo in bella mostra la figa. Ho un inizio di erezione, anche l’uomo non è insensibile alla visione e vedo che gli sta diventando duro. Gli sguardi continuano per qualche minuto fino a quando lui si alza ed entra in acqua. Inizio ad accarezzare mia moglie, all’inizio un po rigida , le infilo due dita nella figache trovo bagnata, lei inizia a segarmi. Il nostro amico esca dall’acqua e si siede dietro a mia moglie. mi guarda, faccio un cenno di assenso e lui inizia ad accarezzarla. Lei ha uno scatto subito placato da un mio profondo bacio. Lui le accarezza il culo e da dietro la figa e le tette: Lei era “partita” la giro verso di lui e la penetro da dietro, come piace a lei che incomincia a segare quel palo e sentendosi penetrata con quattro mani che corrono sulla sua pelle, sulle tette, sul culo e sulla figa piena del mio cazzo incomincia a gemere Continuo a pomparlo fino a quando lei non prende in bocca quel palo ed inizi a fargli un magnifico pompino, accarezzandogli le palle come una troia navigata. Da dietro le palpo le tette arrivando fino al clitoride dove incrocio le mani di Franco. Sento che lei sta arrivando all’orgasmo che esplode come non ho mai visto. Le riempio la figa di sborra mentre Franco lo toglie dalla sua bocca e le allaga le tette. Sfiniti ci guardiamo poi andiamo in acqua a lavarci dove continuano le toccate ed i palpeggiamenti da parte di Franco. Risaliamo in spiaggia e seduti si continua a toccarsi, accarezzarsi e lei riprende a segare quel palo. Andiamo avanti per una mezzora fino a quando mia moglie si mette a pancia in giù con le gambe aperte, culo e figa in mostra. Lui le va dietro e da coricato inizi a leccarla, lei accetta la sua lingua ha gli occhi chiusi. Vorrebbe scoparla ma non ha il preservativo, deve accontentarsi e di leccare e farsi fare una sega. Ritornano in acqua a lavarsi con altri palpeggiamenti. Ritornano agli asciugamani, un saluto un bacio sulla bocca di Franco a mia moglie ed un’ultima palpata a mano aperta sulla figa con due dita dentro. Lei ha un brivido: Essendo pomeriggio andiamo anche noi. Una bella giornata

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

One thought on “Sardegna

  1. Fabrizio

    Bella storia. Mi ricorda quella che ho vissuto con la mia ragazza su una spiaggietta nudista. Un ragazzo, più giovane di noi, ci avvicina molto simpaticamente, lui con il costume noi senza. Chiacchieriamo del più e del meno, poi lo invito a mangiare con noi dei panini e bere del vino. Dopo, sdraiati a pancia in giù, ci racconta che su quella stessa spiaggia qualche settimana prima la sua ragazza si era fatta scopare da un signore più anziano. Io vedo che lei è eccitata, lo invito a metterle una mano sulle chiappe, non se lo fa ripetere e lei mi guarda sorpresa e divertita. Più lui propone di risalire un po’ più su dove tra i cespugli c’è uno spiazzo da dove guardare il tramonto tranquilli, noi ci vestiamo e lo seguiamo, appena arrivati lei si spoglia completamente nuda, appoggia le mani su un ramo e ci offre la vista del suo meraviglioso sedere… Lui ha il cazzo durissimo, io gli metto un preservativo e lo osservo penetrarla, lei gode da matti ed ho ancora nella testa la sua visione, non l’ho mai vista così bella…

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. .



"braccio nel culo""racconti dominazione""racconti erotici milf""racconti esibizionisti""racconto scopata""racconti erotici mamma e figlio""racconti erotici sissy""tradimenti porno""racconti erotici lesbo""racconti erotici mamme""racconti di incesti""cazzoni enormi""racconti porno italiano""racconti erotici sesso con animali""racconti di sesso con animali""la zia racconti""travestiti inculati""scopo mia sorella""bondage racconti""racconti erotici veri""scopata sul bus""feticismo racconti""racconti erotici zoofilia""inculo mia cognata""scopate con cani"moglieputtana"racconti erotici fratello""racconti hard 69""racconti icesto""racco ti erotici""racconti hot gay""storie di sesso anale""incesti madre figlio""racconti incesto gay""gangbang racconti""porno cugine""storie di incesti""sesso dal ginecologo""pissing lesbian""racconti porn""porno cugine""mi scopo mia cognata""ginecologo porco""racconti erotici di coppie""porno bondage""racconti erotici"raccontiincesto"racconti gay al cinema""racconti zie""storie trans""porno schiave""racconti erotici tettone""legata e scopata""racconti erotici incesti""racconti xxx""inculata piange""racconti porno trans""racconti porno mamme""raccobti erotici""racconti incesti""racconti gay bisex""storie piccanti""racconti erotici italiani""letture porno""porno in palestra""si scopa la mamma""porno racconti reali""sesso con mia zia""sborra a fiumi""i racconti erotici""seghe con i piedi""storie hard""racconti erortici""donne scopate da animali""racconti erotici seghe""massaggio pene""racconti trampling""moglie lesbica""porno 18 anni""sesso con suocera""racconti erotici treno""porno sorella e fratello""figa dilatata""racconti masturbazione""racconti erotici cacca""racconti erotici zoofilia""racconti erotici scambio di coppia""raccont erotici""racconti porno stupro""racconti di sesso al cinema""racconti di tradimenti""racconti erorici""racconti erotici nuora""storie erotiche""cuckold racconti""racc porno""racconti erotici gay & bisex""racconti club prive""racconti erotici moglie"