La prima volta con mamma

La prima volta con mamma


In quel periodo vivevamo a Salerno mio padre era stato trasferito da un po. Io da poco finito il servizio militare e stavo in cerca di sistemazione ma purtroppo ancora in casa con i miei genitori, per modo di dire babbo non c’era mai solo io e lei mia madre 42 enne bionda non molto alta ma un bel seno e lato B da paura. Inutile dire che era la mia meta irraggiungibile, sempre pronto a spiarla a che se non era il caso in casa era sempre più nuda che vestita aspettavo il sabato che babbo era in casa e loro scappavano da bestie inferocite e vedendola così vorace del cazzo di babbo mi sparavo delle seghe esagerate, se lo faceva mettere ovunque godendo da vera donna ingoiava quel bastone senza problemi fin ad arrivare a toccare le palle ed io a pensare se il mio molto più grande di babbo sarebbe mai scomparso nella sua gola.
Capitò purtroppo che babbo ebbe un infarto e gli venne consigliato un ospedale a Catania e dovettero per un periodo trasferirsi babbo in ospedale mamma in B. B.La degenzo durava tanto e mamma quando mi chiamava era sempre più angosciata così decisi di raggiungerla e farle compagnia. Povera mamminaia era affranta dalla lunga assenza del marito quando mi vide mi abbracciò con tanto trasporto i suoi seni una terza abbondante si fecero sentire eccome, fu un attimo ed il mio arnese diventò di marmo avevo vergogna sentendolo spingere proprio all’altezza della sua fica era un estasi per me ma lei come niente continuava a stringermi baciandomi tutto il viso dal suo amore materno. Non mi sarei mai staccato ma dovevamo andare in clinica daio padre. Ritornati in camera mamma come sempre si denuda restando in perizoma indossando una corta vestaglia maledetta mia timidezza ma le sarei saltato addosso. Passammo qualche ora a parlare poi lei si affacciò al balcone ammirando il maestoso Etna la vedevo affacciata e la vestaglia mi faceva vedere ben parte del suo accogliente culo, mi chiamò per farmi ammirare l’Etna avvicinandomi non potei fare a meno di appoggiarmi di dietro appoggiando il mio cazxo duro al suo sedere aspettavo che mi allontanasse e persino uno schiaffo ma nulla io spingevo e lei mi parlava dellEtna.divenni più audace spingebo e mi muovevo asseconda a il mio movimento lo loberai e alzando quel poco di vestaglia glielo misi fra le gambeera fatta non disse nulla era ferma appoggiata alla balaustra del balcone facendo piccoli movimenti destra sinistra ero in estasi ma non osavo fare altro.
Fu lei che si girò si inginocchiò e cominciò a farmi un pompino ce mai mi era capitato avere, se lo faceva entrare tutto ma tutto in gola non c’è la feci a resistere subito lunghi filottidi spera riempirono la sua bocca. Ero ancora a tiro la posai sul letto ed incominciammo a scopare, rividi su di me la mamma che spiavo con babbo fammina assetata di cazzo assatanata vogliosa ancor di più dalla lunga astinenza.una chiavata come mai mi era capitata. Andammo a cena ed al ritorno mi fece il regalo finale mi chiese se la volevo inculcare figurate la mia gioia lo feci con calma per paura di farle male macché aveva un buco così aperto che era una gioia entrarci.
Questa la prima volta, 15 anni fa a casa lo abbiamo rifatto eccome anche con extra ed anche ora io ormai sposato quando vado da mamma minimo un blocchino me lo fa mentre babbo vede la TV.
FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

One thought on “La prima volta con mamma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. .


Online porn video at mobile phone


"racconti erotici gratis""racconti erotici reali gay""sesso tra donne e animali""gang bang racconti""pompino in classe""mamme milf""racconti erotici stupro""scopo mia sorella""racconti erotici professoressa""racconti gay erotici""racvonti erotici""racconti porno di coppie""racconti erotici mamma""racconti erotici lunghi""storie trans""erotci racconti""racconti efotici""erotici racconti tradimenti""pompini in discoteca""racconti erotici gratuiti""racconti erotici in autobus""storie anali""porno in palestra""vibratore nel culo""seghe in spiaggia""mamme incestuose""scopata inaspettata""sesso con la prof""scopami il culo""scopare la cognata""racconti scopata""racconti incesti""incesti gay""racconti annunci""scuola di pompini""racconti erotici zia""come inculare una donna""incesti porno""cazzone nero""confessionale erotico""figlio scopa madre""scambio di coppia racconti""trenino gay""racconti porno animali""racconti erotici zoofili""foto racconti erotici""fighe al mare""zia vogliosa""porno gay storie""donne spiate sotto la gonna"racconti-erotici"racconti erotiche""mia zia racconti""porno poker""sorella inculata""racconti gay erotici""racconti erotici cane""racconti porno""racconti incesti porno""incesto mamma e figlio""travestiti inculati""racconti veri erotici""incesto reale""racconti erotici giapponesi""porno in treno""racconti lesbici""incula la moglie""audio racconti porno""racconti di sculacciate""sesso incesto""racconti gay reali""geniv racconti""racconti scat""racconti erotici madre figlio""fighe al vento""foto racconti porno""racconti travestiti"