1a volta da etero a trav parte 4a

1a volta da etero a trav parte 4a

Spread the love

La mattina seguente mi sveglio felicissimo,un’altra bella ripulita dopo quella della notte precedente senza ripensare a nulla e scendo a colazione,solito giretto in motorino,qualche amico,solite cose da periodo post scolastico.
Pranzo leggero e poi allenamento…mi reco al solito posto vicno al bosco dove esistono tracciati diversi per chi pratica sport;son sereno tranquillo e beato sino a quando non mi fermo in una piazzola dove ci sono altri atleti molto più adulti di me che conosco già di vista.Ci si saluta ed io inizio i miei esercizi mentre uno di loro si sdraia su una panca a far addominali;è di fronte a me a distanza di circa 5 o 6 metri e mi scopro a guardargli il pacco!
Ecco,tutto il giorno senza pensarci,ho vicino un uomo e come d’incanto mi vien spontaneo di osservare la sua dotazione;termino rapido gli esercizi e vado in una zona più nascosta e poco frequentata che conosco dove mi sdraio e tutta la notte mi torna alla mente.
Mi si gonfia a dismisura il pisello!
Piano piano torno a casa e mi fiondo nel box,prendo il fallone statico ed inizio a trastullarlo : lo sego,lo ciuccio,me lo sfrego sul viso,sulle cosce,sulle natiche e tra le natiche…che voglia di uccello!Sento il forellino dilatarsi,arrivano i primi spasmi,levo gli shorts fisso il fallone sullo sgabellino e mi cospargo di lubrificante:scendo piano piano…la cappellona inizia a scivolarmi nel buco.
“Svlosscchhh”.Ossì è bellissimo,scendo scendo scendo…meraviglioso!!!
Tengo un fazzolettino tra le labbra per mugolare liberamente senza farmi sentire,scendo risalgo scendo risalgo fino a quando tra brividi spasmi pisello durissimo e buco del culo che sento dilatarsi,mi lascio andare lentamente sino in fondo : impazzisco di piacere.
Ho nel culo 28cm di fallone che ha un diametro di 10 centimetri!
Godo da perdere il senno,faccio su e giù di continuo,che godimento un cazzo cosi enorme nel culo,che godimentooo!
Sborro a fiotti in meno di tre o quattro minuti!!!
Alcuni schizzi mi son arrivati fin sul viso;sono ansante ed il cuore a mille,che goduta!
Con calma mi ripulisco e sistemo ma dentro me c’è un esigenza che preme:devo vestirmi come ieri sera,devo vestirmi da donna,devo sentire addosso il nylon delle calze,la gonnellina che svolazza,i tacchi che mi spostano le natiche ad ogni passo,i capelli sul viso della parrucca,il rossetto che mi rende le labbra lucide e polpose…
Resto chiuso nel box e mi cambio,poi di soppiatto sguscio fuori e sgattaiolo nella mia “sala giochi”,la tavernetta dietro al box,fronte lago ma come fosse un seminterrato.
In pratica qui viene soltanto la nosra tuttofare di casa per le pulizie,sono al sicuro sopratutto in pomeriggio;ora sono femmina,mi sento eccitata e contenta.
Mi son portata la scatola dei regali,poi la nasconderò qua che è molto più sicuro del box;vorrei tanto un cazzo vero che mi inculi.
Ma sino a giovedì niente tornei,niente signorotto…solo nonni,domestica e il Vanni,Giovanni,giardiniere di casa da sempre che mi ha visto nascere.Intanto passeggio guardandomi nello specchio.
Finalmente alle 17 nonna e domestica vanno in paese,sino alle 19 non rientrano;nonno alle bocce.
Che emozione : posso far qualche giretto in casa e giardino vestita da femmina!
Ah già resta il Vanni…ma tanto lui a quest’ora si fa sempre una bella nuotata,e poi va nella sua casetta in fondo al parco;ullallà giro per casa,sento il ticchettio dei tacchi,mi osservo in ogni specchio…mi eccita da matti questa situazione,ho il pisello che sta ritto fuori degli slip con il rigonfiio della gonnellina.
Salgo in salone,dalla vetrata vedo il Vanni che nuota : sembra un balenottero,è quasi alto due metri per cento chili e vederlo in acqua mi permette di circolare tranquilla.
Torno giù e mi azzardo a rifare la stradina percorsa col signorotto:che bello l’aria fresca che sale sotto la gonna,i capelli che si muovono ad ogni passo…arrivo fin quasi in fondo,poi torno indietro.
Mi viene un colpo!!!
“signorina signorina…lei chi è?conosce qualcuno della famiglia?”
NOOOO…mi sento svenire : il Vanni è uscito dal lago senza andare verso la sua casupola!!!
E’ a metà stradina a 50 metri da me,cosa faccioooo?
Non muovo un passo ma lui si;col suo vocione mi chiede il nome e si avvicina.
Una unica idea anche se stupida mi viene in mente “ma Vanni sono io…non mi riconosci più?” gli dico con aria fintamente ridanciana e sorpresa.
Scoppia a ridere e domanda perchè io sia così;”ho dovuto per provare a prepararmi per una recita che avrò a settembre a scuola”.
Bugia totale che si capisce lontano un miglio ma è l’unica scusa che mi viene in mente;altra risata e “dai vieni al capanno che mi cambio,oggi l’acqua era freddissima,cosi mi racconti bene”.
Penso che la bugia sia andata a buon fine e lo seguo tirando un gran respiro di sollievo.
Entra,io resto fuori,sento la doccia,poi mi chiama “ho finito vieni”.
Indossa i suoi bermudoni caki e le pantofole “dai racconta”ma ora il suo vocione è serio.
Io tento di inventarmi qualcosa,lui sta seduto sul divanetto,mi mette le manone sui fianchi,mi fa piroettare poi dice ” calze con reggicalze e metà culo fuori per una recita?”.
Divento viola…balbetto qualcosa ma intanto mi mette subito le mani sul culo e lo palpa….lasciandomi sempre in piedi mi tira in mezzo alle sue gambe aperte verso di sè…mi sfila la gonna…io sono impietrita,viola e non so che fare.
Resti in tacchi reggicalze calze slip e magliettina…” che gran cosce che hai…e si che ti conosco da sempre,non me ne ero accorto”e ridacchia…
Intanto mi palpa cosce e culo “allora fighettina raccontami…cosa ti è successo…con me puoi parlare”.
Magari ci riuscissi!
Inoltre mi piace esser palpata e lui ne accorge,ho brividi ovunque e lo sguardo basso…
“allora facciamo che resta tutto segreto…tanto ho capito”
Mi ficca un dito poi due poi tre nel culo!
Lubrificata come ero son scivolate dentro come in un guanto…e s’è messo a leccarmi le cosce attraverso le calze…
“piccola ti piace?”…”s s sì”
Mi sfila anche lo slip…resto in calze e regggicalze sui tacchi e mi fa sedere accanto a lui mi prende la nuca e la abbassa verso la sua coscia sinistra
“guarda guarda cosa c’è per te”
OOOhhh…CHE CAZZO IL VANNI!!!!!!è un tubo che scende nei bermuda e gli arriva quasi oltre metà coscia.
” ti piace vero?”
Fossi stata smaliziata avrei risposto “eccome!è enorme…”.
Invece non ho opposto resistenza ed in silenzio ho preso a mordicchiarlo leccarlo e tastarlo attraverso la stoffa dei bermuda.
Grazie all’eccitazione che mi provoca il suo gran cazzo comincio a lasciarmi andare così quando trastullandomi con le sue ditone il mio buco del culo mi chiede
“da come mi maneggi il cazzo ti chiedo…ti piace prenderlo in culo?”io rispondo “…si…”.
Quanto ce l’ha grosso il Vanni : anziano,grosso come un elefante,lento come un pachiderma,chi se lo aspettava avesse un uccellone simile?e due coglioni come mandarini!
Ad impugnarlo non mi si chiude la mano ed in bocca non mi entra,devo ciucciarlo come fosse un flauto…non vedo l’ora che me lo metta in culo!
Finalmente si alza e leva i bermuda : pazzesco!!!
Lo ha poco più che barzotto,dondola a metà coscia,liscio e color avorio scuro,la cappella è liscissima e violacea,fantastico : da seduta me lo passo sul viso,lo lecco,sulle labbra ciucciando quel che riesco e con una mano gli stringo i coglioni…CHE CAZZO STUPENDO CHE HA.
Mi domanda dove e quando io abbia imparato tutto ciò ma sinceramente devo ammettere che nessuno mi ha insegnato nulla,quel che faccio mi sorge spontaneo.
Si risiede tenendosi il cazzone diritto sulla sua pancia poi mi fa sedere a cosce aperte sulle sue gambe chiuse,con una manona mi palpa le cosce e con l’altra il culo,la schiena,i fianchi mentre io sego a due mani il suo uccellone sfregandomelo pure sulla pancia…
“avvicinati con il viso” e mi spara un metro di lingua in bocca.
Forse per le confidenza che abbiamo dalla mia nascita con lui mi lascio andare,anzi mi accorgo che comincio a partecipare anche col dialogo e anche ciò mi completa ed eccita maggiormente.
Infatti mi ascolto con stupore nelle risposte alle sue domande ” si Vanni…hai un cazzo enorme…è meraviglioso…mi piace tanto”.
E’ ormai mezz’ora che ci dedichiamo a preliminari di ogni tipo,io sono iper eccitata sia nel buco del culo che di pisello e lui ce lo ha duro quasi totalmente!
Mi tira il il busto verso se e mi bisbiglia all’orecchio ” dai carino…vuoi che proviamo a mettertelo in culo?…vuoi?”
“…sssiii…dai Vanni…sssiii”.
Si cosparge l’uccello di olio doposole,io son già lubrificata dalla masturbatio con fallone e nella medesima posizione sopra descritta mi indica “io mi tengo il cazzo dritto,tu mettimi le mani sulle spalle,punta bene i tacchi per terra,solleva il culotto e poi piano piano scendi”.
Io eseguo…”uuuhhh…sento la cappella che entraaa…fan-ta-sti-coooo”.
Devo appoggiare la mia testa al suo busto…troppo bello,non riesco a restar lucida per far su e gù…”dai dai troietta…quando è dentro a metà poi faccio io…”…
Son partita! straparlo…”Vani,,,metimelo nel cuolo…metilo”.
Molla il suo cazzone e mi piglia per i fianchi…su e giù…mi lascio cadere in avanti tutta sul suo busto e lui continua a farmi fare su e giù…
Poi esclama “ma ti sei accorto che mi hai sborrato due volte sullostomaco? e ridacchia…sai che in questo momento il mio cazzo è interamente nel tuo culo?”.
Credetemi sensazioni e godimento da estasi!!!!!!
Capivo niente,anzi capivo solo “cazzo”.
Mi sbatteva su e giù come una marionetta inerme ma partecipe lasciva languida e vogliosa!
“ora devo sborrare puttanella…dove vuoi che la faccia?”
“vojo vedere gli schizzi…”
mi fece scendere,sedergli accanto e mi prese entrambe le mani facendomelo impugnare “dai…menalo”
lo segavo a due mani e dopo poco ecco!
il primo schizzo…IL SECONDO UNA FONTANA CON RUBINETTO APERTO!!!…IL TERZO densissimo e bianco e poi…e poi…sugli altri fiotti mi ci son buttata col viso a labbra aperte!!!
Riempita la gola,la faccia…i capelli…”dai Vanni fanne ancora…mi piace vedere sborrare…”
“caro sono anziano,per oggi basta…domani ti facciamo il culo in due…”e rise…
La mia inaspettata prova del nove era stata effettuata!
Ero diventata una vera puttanella amante del cazzo!!!

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. .



"racconri erotici""racconti erotici storie di sesso incesto""racconti di sesso""tettona al mare"raccontimilù"incesto con mamma""scopare la cognata""racconti di figa""scopate al cinema""racconti erotii""racconti erotici per adulti""pompini col culo""marito cornuto moglie puttana""racconti rrotici""storie vere di incesto""pompini doppi""racconti milf""racconti sesso veri""racconti ballbusting""raconti erotico""pompino parlato""inculata prima volta""storie erotici""zie in calore""racconti erotici mia zia""storie sex""racconti gay reali""coppie bisex""racconti scambisti""racconti gay incesti""racconti erotici bondage""racconti erotici m""racconti erotici illustrati""racconti erotici mamme""porno nuora""racconti vietati""racconti erotici vietati""pompino a sconosciuto""storie di scambisti""succhiare il cazzo""racconti di scambisti""racconti erptici""storie sesso"esibizionisti"incesti hard""racconti erotici stupro""racconti gay incesti""porno gay incesti""porno bisex""scopata in auto""puttana racconti""sesso gay storie""pompini gay""racconti esibizionismo""mariti cornuti racconti""racconti erotici di stupro""racconti coppie bisex""racconti erotici mamma""racconti erotici tettone""racconti porno incesto""lui lecca lei""sesso con mia zia""il culo di mia suocera""porno autostop""racconti erotici nuda""racconti sexi""massaggio pene""donne che fanno sesso con cani""sesso in spiaggia nudisti""racconti di storie di sesso""racconti erotici con animali""racconti erotici di tradimenti""racconti erotici in autobus""raccomti erotici""racconti gay bisex""racc porno""racconti erotici zie""sesso di gruppo""racconti erotici nipote""scopata con amica""nipote troia""raccconti incesto"sborratoio"racconti erotici mamma""puttana racconti""a69 racc""storie erotiche""erotici rac""racconti etotici""storie erotiche""racconti pissing""storie anali""scopo mia cugina""sorelle porche""racconti erotici sorella""racconti sexi""racconti suocera""racconti erotici tradimenti"