Una moglie puttana

Una moglie puttana

Una moglie puttana
Mai avrei potuto immaginare che tutto era perduto ciò che credevo
indistruttibile si sciogliesse come neve al sole solo per un uomo, solo per
qualche centimetro in più ma intimamente anche se non lo sopporto me lo
sono meritato, non sono stato per lei quell’uomo che credeva di conoscere
sono tante le cose che mi piacciono la fica, la buona tavola, la buona
compagnia, il divertimento, per la fica non fa differenza a chi appartiene
ad esclusione di mia madre per il resto vanno tutte bene ( mi dispiace ma
o una morale molto elastica ) che siano bionde o brune, grandi o piccole ad
esclusione delle minorenni il resto vanno tutte bene, comprese le donne di
casa nel mio caso sono stato super fortunato.
Mi chiamo Mimmo ora viaggio per i 50anta sono stato sposato con Grazia
per parecchi anni abbiamo due figli ormai grandi che vivono con la madre
le ragioni della mia separazione sono proprio la costante ricerca del sesso
di chi scopare e come sempre prima o poi certe cose si scoprono e allora
apriti cielo ma nel mio caso non e stato cosi, il contrario mi spiego meglio
torno un po indietro con gli anni.
Siamo giovani e belli quando conosco mia moglie la prima di sei figli, 5
donne e un solo maschio, ( un capitolo a parte lo meriterebbe mio
cognato ma lasciamo perdere e andiamo avanti con ordine ) e bella a
20anni castana un fisico da modella due occhi azzurri, e solare la vedo con
le sue amiche in discoteca attorniata da tanti ragazzi che gli fanno una
corte serrata me ne sto in disparte non oso nemmeno pensare di
avvicinarla penso sta a vedere che con tanti fichi intorno si mette con me,
la cosa va avanti per molto tempo in paese era l’unica discoteca esistente
per cui era un punto quasi obbligato per noi ragazzi, me ne stavo in
disparte come al solito quel sabato sera non l’avevo ancora vista e i miei
occhi vagavano per la sala alla sua ricerca quando mi sento chiamare per
nome, ciao Mimmo mi offri da bere, sono tanto sorpreso che resto li
imbambolato a guardarla e non mi esce un filo di voce, e lei che mi dice; va
be se non vuoi fa niente e fa per girarsi, la fermo tenendola per mano la
faccio sedere sul divanetto accanto a me. finalmente le rispondo sono tanto
sincero che la stupisco, subito le dico; scusa mai avrei pensato che io ti
potessi interessare con tutti questi bei ragazzi che ti girano intorno, intanto
non gli mollo la mano.
Mi guarda con quegli occhi splendenti e mi risponde; perché cosa ai che
non va, sei un bel ragazzo e sei diverso da questi scemi.
E stato l’inizio del nostro amore da quel momento non ci siamo più
separati vivevamo come in simbiosi dove c’ero io c’era lei cosi per 4 lunghi
anni poi il matrimonio la vita in due sul piano del sesso anche li era una
sorpresa tutte le volte con lei scoprivo un lato che non conoscevo, già 6
mesi dopo che ci frequentavamo chiusi nella mia vecchia 500 abbiamo
fatto sesso a dirla tutto non proprio sesso, dopo tanta insistenza da parte
mia aveva acconsentito a farmi una sega ma e stato fantastico tutto ciò che
veniva da lei per me era più che bello poi e stato un crescendo giorno per
giorno si lasciava andare fino a quando in assenza dei suoi e con tutte le
sorelle in giro per casa noi chiusi in cameretta o fatto sesso completo per
lei era la prima volta e aveva sentito dolore.
Durante il fidanzamento e anche dopo o provato a scopare almeno le mie
cognate più grandi ma poi per paura di essere scoperto o lasciato perdere
ma comunque quei bei culi tosti e quelle tette me li sono gustati e se avessi
insistito con Antonella certamente ci sarei riuscito, nel matrimonio
avevamo un’intesa favolosa Grazia mi aveva concesso tutto, davamo sfogo
a tutte le nostre fantasie, era diventata super brava a fare pompini, potevo
passare dalla fica al culo senza problemi i nostri rapporti finivano quasi
sempre con una leccata di quelle che la facevano godere anche dopo
numerosi orgasmi si dava con il gusto di darsi, sempre più spesso le chiedo
di fare sesso in 4, che mi piacerebbe vederla scopare con un altro o magari
farsi leccare da una donna ma mi ripete; non sono pronta, e capitato per
caso con due amici ( almeno cosi credevamo ) eravamo a casa loro e ci
propongono di guardarci un porno in videocassetta, vediamo scorrere le
immagini sono eccitato, o il cazzo che mi fa male stretto nei pantaloni,
quando la nostra amica a cominciato a pomiciare con il marito in modo
sempre più spinto, fino a quando non le a tirato fuori le tette e preso in
bocca un capezzolo lo succhia, tanto Tamara a tirato fuori il cazzo del
marito e lentamente lo sega noi eravamo li che guardavamo, quando
Tamara preso la mano di mia moglie la porta su quel bel cazzo certamente
più grosso del mio, Grazia non lo a più mollato, intanto Tamara a tirato
giù i miei fuori anche il mio di cazzo lasciandomi nudo dalla cintola, con il
cazzo in tiro mi fa stendere si porta sopra e si impala il tutto senza dire
una sola parola, intanto vedo Franco che aiuta mia moglie a spogliarsi
quando e nuda la stende si porta in mezzo alle cosce aperte con il suo
cazzone duro in mano lo passa più volte sulla fica e spinge lo vedo poi
sparire, ingoiato dalla fica e sento mia moglie dire; o si che bello o un moto
di gelosia vorrei strapparla da sotto ma ci pensa Tamara a cambiare tutto
si e sfilata da sopra e scesa tra le mie cosce, mentre i miei occhi sono fissi
su mia moglie che sotto i colpi di quel cazzo sta godendo incurante di tutto
quello che la circonda me compreso sento il caldo della bocca che succhia
chiudo gli occhi e la lascio fare, poi più nulla mia moglie che mi cerca con
gli occhi per un tacito consenso, poi all’improvviso proprio quando sento
di non poter resistere ancora molto sposta Tamara per portarsi lei sopra
mi abbraccia mi bacia e mi dice; ti prego chiavami fammi godere voglio il
tuo cazzo la spingo per il culo e la scopo Franco si e portato davanti e le
offre il cazzo da succhiare Grazia lo prende mentre io esplodo nella sua
fica, anche Franco e prossimo mia moglie se ne accorge e lesta lo leva dalla
bocca e continuando a leccarlo lo tiene in mano cosi da ricevere anche lo
sperma di Franco che le arriva dappertutto, la vedo con il viso sporco e lo
sperma che le cola lungo le tette, durante tutto il tempo Tamara e rimasta
a guardarci ma non appena ci siamo calmati noi due ci porta su lei e ci
dice senza mezze parole; ora tocca a me lei a già goduto sarà l’occasione o
altro i cazzi sono ancora duri e Tamara li vuole tutti e due fa stendere il
marito si siede sul cazzo lasciandosi inculare si stende leggermente afferra
anche il mio e se lo porta in fica dopo due spinte lo sento farsi strada e
comincio a scoparla mentre il marito fa altrettanto chiama anche mia
moglie e cominciano a baciarsi e toccarsi vedo mia moglie succhiargli i
capezzoli, comincia a godere e lo fa più volte mentre con fatica la teniamo
in quella posizione fino a quando non le riempiamo fica e culo per poi
buttarci di lato ma per lei non e finita si avvigna a mia moglie e le vediamo
lesbica re per mezz’ora e fantastico vedere la mia donna leccare con gusto
un’altra fica sono le 4 del mattino quando andiamo via da casa loro,
durante la mezz’ora di percorso fino a casa nostra commentiamo il tutto e
siamo arrapati al punto che non appena in casa riprendiamo a scopare
e favoloso stuzzicarla dicendole ti piaceva quel cazzo vero ti a sfondato, e
lei che mi risponde per rima si si mi sentivo la fica piena ma anche tu ti sei
dato da fare o visto come ti piaceva te lo a succhiato vero porco ci siamo
addormentati che ero svuotato al mattino quando ne abbiamo riparlato se
volevamo ripetere l’esperienza eravamo d’accordo di no non lo avremmo
più fatto e ci eravamo trovati d’accordo anche a non farlo da soli con uno
di loro ossia ero stato chiaro e categorico se Franco o Tamara avessero
fatto delle avance avremmo dovuto rinunciare cosi no e stato io o saputo
dire di no a Tamara mia moglie invece a cominciato una storia con Franco
non so quando e cominciata, ironia l’ho scoperta io era in macchina nel
bosco che gli faceva un pompino ed era nuda, e successo per caso era di
Martedi andavo a lavorare, a quell’ora mia moglie doveva essere al lavoro
io facevo il pomeriggio ma stranamente quel pomeriggio decido di fare la
strada più lunga passando per i boschi, o voglia di pisciare cosi mi infilo in
un sentiero poco dopo una curva su una piccola raduna vedo la macchina
di Franco la riconosco subito mi avvicino, non mi ci vuole molto a vederla
e riconoscerla, ancora adesso non riesco a capire come possa aver trovato
tanta calma, o bussato al vetro e grande e stata la loro sorpresa vedermi li
in piedi, annaspavano nel cercare di rivestirsi li o lasciati fare una volta
fuori dalla macchina Grazia a cercato di dirmi qualcosa ma li o stoppati
rivolta a mia moglie con una calma che ancora non credo di possedere con
ironia le o detto; bene spero di non avervi interrotto, ma continuate pure
se volete, io vado a lavorare ma al mio ritorno stasera non ti voglio più
trovare a casa vedi tu cosa dire ai tuoi, ma non farti trovare attenzione non
sto scherzando se ti trovo a casa ti spacco la faccia, a quel punto Franco a
tentato di dire qualcosa ma rivolto a lui le o detto tu pensa a dirlo a tua
moglie e fatti i cazzi tuoi, sono risalito in macchina e sono andato via, ma
chi sa perché non ero sorpreso intimamente me lo aspettavo avevo notato
negli ultimi tempi i cambiamenti di mia moglie, non era presente con la
testa era sempre persa nei suoi pensieri, a letto non era più la stessa lo
faceva più per obbligo che per piacere e quando glielo facevo notare mi
diceva di essere stanca., che io ero sempre li, che il mio era un chiodo fisso.
Il resto non e piacevole le liti, la separazione, i ragazzi sbattuti tra noi due
o ritrovato il mio equilibrio qualche tempo dopo con Antonella la persona
che meno mi aspettavo ma questa e un’altra storia.
Potete riderci sopra, o non crederci non mi importa, so di aver fatto un
mucchio di errori e molti rideranno ma purtroppo non sono Camilleri

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

One thought on “Una moglie puttana

  1. Mario Grassi

    ciao HO TROVAT IL TUO RACONTO INTERESSANTE, NON HO CAPITO SE FRUTTO DELLA FANTASIA O DI UNA STORIA VERA.
    DOVESSE ESSER FRUTTO DI UNA STORIA VERA PERCHE’ L’HAI LASCIATA? NON CAPISCO, SEI STATO TU A PROPORLE UNO SCAMBIO.
    SE TI VA SCRIVIMI ALLA MIA MAIL TI RISPONDERO’
    [email protected]

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. .


Online porn video at mobile phone


"scopata a sangue""racconti d'incesti"raccontiincesto"racconti erotici porno""racconti incesti""scopare la zia""ti sfondo il culo""racconti milf""lingua nel culo""racconti porno cornuti""racconti tettone""mi scopo mia cognata""avventure mature calde""racconti hot gay""racconti strapon""racconti scambisti""racconto scopata"racconti.erotici"scopata tra amici""leccate di cazzo"raccontipiccanti"generi racconti erotici""porno gay racconti""mi scopo mia suocera""segretaria inculata""zia porcona""cazzo scappellato""racconti erotici sadomaso""storie incesti""mariti italiani cornuti""storie bsx""racconti erotici m""racconti hard tradimenti""racconti wrotici""racconti erotici""racconti gay incesti""porno esibizionisti""sesso con la vicina""racconto erotico tradimento""racconti porno gay""racconti erotici in pubblico""racconti porno illustrati""storie hard""fotostorie porno""suocera tettona""porno racconti""clitoridi enormi""zoofila porno""nudisti sesso""porno colf""sesso in ascensore""scopo mia moglie""racconti erotici prime esperienze""cornuti porno""seghe al cinema""fighe al vento""scopare la suocera"troietta"inculo mia sorella""racconti erotici fratello""marito cornuto racconti""racconti porno violenza""ho scopato mia madre""oggetti nel culo""sesso con sorella""inculate selvagge""racconti saffici""racconti mogli""auto pompino""come inculare una donna""porno suocera""racconti erotici di zie""racconti geniv""storie porno tradimenti"racconti.porno"pegging racconti""pallavoliste nude""sorella inculata""racconti erotici in famiglia""racconti erotici vietati""racconti erotci""racconti erotici di donne mature""confessioni porno""raccobti erotici""xxx racconti""sesso con mia sorella""racconti porno gay gratis""racconti moglie""racconti erotici stupri""storie hard vere""scambio coppie 69""racconti sesso""racconti hard""racconti erotici milf""bondage racconti""racconti cornuto""racconti bdsm"eroticiracc"storie incesto""video racconti erotici"