SESSO PELLE E STIVALI – PELLE D’INVERNO; UN’ANGELA TUTTA DI PELLE

SESSO PELLE E STIVALI – PELLE D’INVERNO; UN’ANGELA TUTTA DI PELLE

L’inverso per i feticisti di pelle e stivali come Valeria e me, è decisamente una stagione stimolante ! Belle donne girano immancabilmente inguainate nella nostra passione: lunghi stivali di pelle, sotto cappotti di pelle morbidi e profumati, guantate per completare la mise.
Valeria può sfoggiare tutto il suo guardaroba, vestendosi di pelle dalla testa ai piedi, dalla biancheria intima ai guanti; quando indossa guanti rossi è un segno inconfondibile per attrarre colleghe bisessuali come lei; ma non c’era mai capitato di rimorchiare una bellissima femmina per strada, anche lei tutta inguainata nel nostro morbido elemento, splendida: 1.80 con un ampio cappotto di nappa nera, guanti lunghi rossi e stivaloni taccuti e sciallati sulla gamba, 30 anni, tette e culetto memorabili, mora capelli lunghissimi e labbra in tono col guanto, si chiama Angela; dopo lunghe e voluttuose occhiate tra le due, ha attaccato discorso con Valeria e in breve sono scivolate sull’argomento sesso, Valeria la ha invitata subito a casa nostra con la scusa di mostrarle il suo guardaroba in pelle e i molteplici stivali, quando Valeria mi ha presentato, Angela mi ha stretto la mano col guanto e mi ha detto: “Andreeeaaa che piacere conoscervi, non vedo l’ora di approfondire questa amicizia … “ e dai suoi occhioni verdi scintillava un malizioso sguardo di desiderio. Mentre andavamo a casa, Valeria ha fatto una misteriosa telefonata.
Appena arrivati Angela e Valeria si sono tolte i sensuali cappotti, buttandoli sul divano e rivelando entrambe un completo interamente di pelle: Angela un vestitino verde corto, a mezze maniche, che valorizzava sia le lunghe gambe stivalate, che il suo generoso decolté, per non parlare del bauletto posteriore, non si è tolta i guanti rossi che coprivano tutto l’avambraccio. Come vecchie amiche, carezzandosi con discrezione si sono avviate al guardaroba e alla stivaleria di Valeria; io mi sono versato un drink ed ho atteso sul divano odorando, leccando e palpando i due cappotti di pelle; tirato fuori l’attrezzo ho cominciato a masturbarlo con la pelle del cappotto di Angela e stavo pregustando l’imminente scopata a tre quando ha suonato il citofono, ho aperto ed atteso sulla porta, rimanendo sbalordito al comparire di Federica, la transfidanzata di Antonella; anche lei coperta di pelle e stivali d’ordinanza, anche lei con lunghi guanti rossi, entrando mi dice: “Valeria mi ha detto di venire che c’è un lavoretto per me e ci sarà da divertirsi … non dire niente ad Antonella che quella pompinara è gelosissima e vorrebbe tenersi il mio cazzo tutto per lei, ma dopo aver conosciuto Valeria non riesco più a fare a meno delle sue porcate, la tua donna è una macchina da sesso e sa come far godere maschi e femmine !” le rispondo “beh, in cambio del mio silenzio con Antonella, mentre aspettiamo, comincia a farmi un pompino di riscaldamento …” Federica sorride sorniona e mi risponde: “Ok porcone, ma tu intanto scalda il mio culetto infilandoci uno stivale arrotolato, questa pratica che mi avete insegnato mi manda ai pazzi ! Tanto lo sai bene quanto sono sfondata in culo !” e senza indugio si alza la gonna di pelle sporgendo il culetto nudo, mi tira fuori l’uccello, lo stringe col guanto rosso e se lo infila tutto in bocca cominciando a pomparlo. Io a fatica le sfilo il morbido stivale ed eseguo il suo desiderio.
Mentre siamo così avvinghiati, entrano in salone Angela e Valeria, vagamente accaldate – devono aver cominciato a lesbicare e leccare stivali mentre erano fra tutto quel bendiddio ! Angela commenta subito: “hei che porcellini ! Andrea cosa stai facendo a questa bella ragazza ? La inculi con uno stivale ? e noi ? speravo di avere il tuo cazzo tutto per me !”, Federica si sfila il mio palo dalla bocca e le dice: “non ti preoccupare: di cazzi ce ne sono due e Valeria ha un dildo di cuoio che sa usare moooolto bene, non ti rimarrà nessun buco all’asciutto troia”; anche io incalzo “Angela, questa è TransFederica, quella porca di Valeria la ha fatta venire per te, intanto ne ho approfittato per scaldarmi, ma non ti preoccupare: da quando ti abbiamo vista per strada, tutta in pelle, ho immaginato di sfondarti tutti i buchi ! Vieni qui e sostituisci le tue labbra al pompino” Angela non se lo fa ripetere e si china per prendere il mio cazzo in bocca, subito Valeria solleva il bordo del vestito e comincia a leccarle culo e fica. Federica solleva la gonna e sguaina il suo grosso arnese fuori posto, si mette dietro a Valeria, mentre ancora le pende il morbido stivale ficcato nel culetto e incula Valeria con un colpo secco senza complimenti, cominciando a insultarla: “Brutta puttana sempre in calore, cazzi e fiche non ti bastano mai, ma quanto ti piace prendere in culo il mio cazzo nodoso ! Godi che poi voglio farmi anche la vostra nuova amica, non ti bastava scopare con me e Antonella !” Valeria lo prende in culo in estasi, questa trans piccoletta le piace davvero, come piace a me, il suo cazzo che fuoriesce dalla gonna di pelle insieme alle tette inguainate nel top di pelle sono veramente eccitanti.
Anche Angela se ne è accorta e sfilatasi dalla mia asta, libera la bocca di Valeria che, piena della sbrodata di Angela si sostituisce al pompino. Poi passa all’attacco, si mette dietro a Federica e comincia ad armeggiare con lo stivale infilato nel suo culo, ficcandolo più dentro che può, spingendo nel contempo il cazzo di Federica nel culo di Valeria piegata a novanta e in bilico sui tacchi degli stivaloni. Tutte e tre le ragazze sono ancora vestite di tutto punto e indossano i mitici guanti rossi. Angela è eccitatissima dalla penetrazione di stivale: “che porcata scopare con la pelle ! Voglio che mi ficchiate stivali dappertutto !!!! Ora questo lubrificato dal culo della troietta me lo voglio spompinare a dovere”. Il quartetto si scompone ed io passo in coda – è proprio il caso di dirlo – dietro Angela e le piazzo la cappella sulla fica, ma lei intenta a sfilare e infilare lo stivale nel buco di Federica leccandolo appassionatamente, mi afferra l’asta e la dirige sul fiorellino anale, ordinandomi di incularla, io infoiato le dico “Angela lo vuoi in culo ? vuoi che te lo sfondi questo splendido culetto ? Quando te lo avrò allargato a dovere preparati a prendere tutto lo stivale insieme al mio cazzo, voglio scivolare sulla pelle bagnata”. A questo punto Federica stura il culo di Valeria, si mette sotto Angela e la attira sul suo cazzo dritto e duro, piantandoglielo in fregna. Angela gode come un’ossessa, mentre Valeria chiude il triangolo sedendosi con la fica sulla bocca di Federica e limonando Angela. Dopo un’ora di vari trattamenti, cazzi e stivali infilati in sfinteri, bocche e fiche, le ragazze sono ancora sommariamente inguainate nella pelle, guanti e stivali, sudate e piene delle sborrate mie e di Federica dappertutto, che si leccano reciprocamente dalla pelle sudata. Un’orgia coi fiocchi, Angela sicuramente non si pentirà di averci abbordato in strada ! Anzi mentre ci riposiamo sul divano già fantastica di ulteriori variazioni sul tema mentre si lima la fica con uno stivale morbido arrotolato e ficcato ben dentro la sua tana “pensavo di rimorchiare questa ficona di Valeria per farci solo una lesbicata in guanti rossi, ma questo è molto più di quanto ho mai fatto in vita mia e vi assicuro che sono una gran troia arrapata !”

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



"racc gay""racconti erotici esibizionismo""primo pompino gay""inculata mentre dorme""racconti erotici orge""scopare la cognata""feticismo racconti"minidotato"porno racconto""www racconti erotici""donne che fanno sesso con cani""racconti cornuti""racconti erotici sul bus""porno sorella e fratello""mamma che scopa il figlio""racconti erotici scuola""storie hot gay""porno in discoteca""racconto scopata""moglie porca""sesso tra fratello e sorella""racconti di cornuti""porno racconti""tettona al mare""racconti g"raccontitrans"scopata in piscina""storie eccitanti""mia suocera nuda""racconti erotici di stupro""racconti di cornuti"moglieputtana"racconti erotici sorellina""racconti porno zoofilia""racconti erotici veri""storie erotiche""mamme scopano figli""porno travestito""racconti bdsm""racconti gay veri""racconti suocera""racconti vietati""racconti erotici amatoriali""auto pompino""racconti incesto gay""racconti erotici online""racconto pompino""racconti bdsm""racconti trio""veri racconti erotici""giulia penna fidanzato""cugine porno""inculata dal cavallo""storie erotice""ultimi racconti erotici""scopata davanti al marito""porno in palestra""massaggio al cazzo""testi erotici""racconti erotoci""racconti di sesso""acconti erotici""racconti erotici suocere""racconti di guardoni""racconti scambio coppia""storie gay porno""racconti erotic""storie erotiche vere""racconti piccanti""racconti porno mamma e figlio""moglie calda""racconti seghe""inculo mia moglie""sesso racconti""zia porcona""racconti erotici geniv""porno nuora""pompino cognata""racconti erotici zoofili""incesto madre figlio""racconti erotici sodomia""pompino collega""storie mariti cornuti""sborrate nel culo gay""mogli con neri""racconti erotici seghe""racconti veri di incesti"